Best Practice

4 Passi per il cambiamento nella tua Azienda

- di Fabrizio Mecozzi

Per manager e imprenditori, introdurre una novità in azienda è una decisione piuttosto complessa. 

Come affermava lo scrittore americano Tom Peters:  "È più facile uccidere un'organizzazione che cambiarla". Tuttavia, nulla è impossibile nel mondo degli affari!

Per questo motivo, ti suggeriamo alcuni spunti e consigli che tutti possono utilizzare come linea guida, nel processo di cambiamento della gestione e della cultura aziendale.

Ecco quattro passaggi praticamente obbligatori.
4 passi per introdurre il cambiamento nella tua Azienda

1. Coinvolgi tutti

Il modo migliore per iniziare il cambiamento è il coinvolgimento.

Cosa sa e cosa pensa il tuo team sul tipo di cambiamento che vuoi introdurre?

Fai domande e contemporaneamente informa. 

È una strategia sempre vincente. In questo modo puoi capire chi può supportarti, quali sono invece i punti deboli, i timori, le opposizioni.

Prova a chiedere consigli ai tuoi collaboratori. Se le persone vengono coinvolte, il cambiamento è meno traumatico.

2. Parti dal perché (del cambiamento) e spiegalo

Simon Sinek, autore britannico-americano, relatore motivazionale e consulente organizzativo, sostiene la filosofia di "Starting with Why" (Iniziare dal Perché). È un concetto semplice ma di grande impatto.

Spiegando le ragioni produrrai motivazione.

È indispensabile comunicare a tutti i dipendenti le ragioni di un nuovo progetto e quali saranno per loro le conseguenze di questa innovazione. 

Essere motivati al cambiamento significa che le persone sono più propense a cambiare, piuttosto che farle cambiare, imponendo dall’alto la decisione. 

Insomma, spiegare significa aumentare il grado di fidelizzazione dei dipendenti verso il cambiamento.

3. Scenari di produttività

Creare degli scenari futuri di produttività offre sempre un modo strutturato di esplorare, a priori, gli effetti di una innovazione.

Gli scenari descrivono un possibile futuro a breve termine, in cui i nuovi strumenti, combinati con l’esperienza del tuo team, possono creare modi di lavorare senza dubbio più efficienti.

4. Introduci gradualmente il cambiamento.

Proponi ai tuoi una piccola modifica di comportamento o un'azione semplice, in linea col nuovo progetto, da fare almeno una volta al giorno, che richieda uno sforzo minimo

Ogni volta che qualcuno riuscirà a fare e ad apprezzare la nuova abitudine, “dovrai festeggiare” con lui, trasmettere un segnale positivo. 

Più forte sentirai e trasmetterai questa emozione positiva, più rapidamente diventerà abituale e appagante comportarsi in quel modo. 

Con piccole azioni, ripetute regolarmente, puoi facilmente trasformare l’attitudine al lavoro. 

Non pensare di cambiare la cultura di un'azienda e il comportamento dei dipendenti in un solo giorno; non ci riuscirai e creerai tensioni e avversione.

Il processo richiede tempo e sforzi, ma alla fine il risultato avrà successo.
 
Per concludere, questi quattro passaggi ti fanno capire come il cambiamento non è mai immediato, né tantomeno semplice. 

Ricorda: ciò di cui hai bisogno è consapevolezza, collaborazione del team di lavoro, motivazione e duro lavoro. Solo in questo modo è possibile cambiare la cultura aziendale.
 
A tal riguardo guarda anche questo video di Fabrizio Mecozzi:  https://noleggiaunmanager.com/introdurre-progetti-digitali-in-azienda.aspx
Aggiungi un commento
RadEditor - HTML WYSIWYG Editor. MS Word-like content editing experience thanks to a rich set of formatting tools, dropdowns, dialogs, system modules and built-in spell-check.
RadEditor's components - toolbar, content area, modes and modules
   
Toolbar's wrapper  
Content area wrapper
RadEditor's bottom area: Design, Html and Preview modes, Statistics module and resize handle.
It contains RadEditor's Modes/views (HTML, Design and Preview), Statistics and Resizer
Editor Mode buttonsStatistics moduleEditor resizer
 
 
RadEditor's Modules - special tools used to provide extra information such as Tag Inspector, Real Time HTML Viewer, Tag Properties and other.
   
Antispam
 

Scarica l'app Noleggia 1 Manager
Effettua il download per il tuo smartphone
Anche questi imprenditori avevano bisogno delle stesse risposte e le hanno avute:
Best Practice
 Diritto all'oblìo
X
Responsabile Privacy – DPO Marco Travaglini,
nato a Rieti il 14.10.1977, residente in Roma, via Cutilia 47
Per informazioni e richieste privacy:
Tel  +39 06 92 95 90 88
Mail info@mamaindustry.com
Copyright 2017 ® - MAMA Industry P.IVA 14080391007
Designed by MamaIndustry - Powered by Giap Informatica